9258 PAD Wasp, il guanto anti foratura impenetrabile anche all’ago

PAD WASP - Guanto anti puntura, anti foratura

Pad Wasp, grazie all’ innovativo sistema “PAD SEBAX” è il guanto che in assoluto ha caratteristiche di resistenza al taglio, ma soprattutto resistenza alla foratura uniche.

Ha raggiunto nelle certificazioni presso enti accreditati italiani  il massimo punteggio possibile: 4X44F

4 è stato assegnato per l’abrasione ( in una scala da 1 a 4)

4 per la resistenza allo strappo ( in una scala da 1 a 4)

4 per la resistenza  la foratura ( in una scala da 1 a 4)

F per il Taglio TDM Test secondo i parametri della  EN388:2016 ( in una scala da A a F) paragonabile anche a una Ansi 8.

PAD Wasp – Guanto antisiringa. ©PAD R&D

Per realizzare questi guanti da lavoro innovativi sono stati assemblati ed aggiunti in un “insieme omogeneo” dei materiali compositi che rendono le zone protette impenetrabili persino all’ago di siringa.
PAD Wasp è l’unico nel suo settore a coniugare alla sicurezza una distribuzione economicamente possibile.

Questi guanti sono stati pensati e realizzati per quelle applicazioni industriali dove ci si trova a maneggiare dei prodotti che possono nascondere delle siringhe o materiali che possono forare le normali protezioni.
I guanti ad oggi presenti sul mercato resistenti alle perforazioni sono abbastanza rigidi ed è difficile impiegarli in attività che richiedono destrezza.

Questi guanti sono gli unici guanti da lavoro antisiringa flessibili e confortevoli, dando la garanzia  all’operatore di lavorare in sicurezza e comodità, visto che resistono, con prove di laboratorio effettuate con test ECE 2205 (catapulta), ad un accelerazione di 4,7 m/s (paragonabile ad un pugno sferrato) (vd. grafico).

 

Guarda i video dimostrativi:

Test estremi di resistenza alla perforazione e al taglio del dipartimento di ricerca e sviluppo di Pad Glove:

Test di resistenza all’ago :

 

Leggi tutto …

Sicurezza sul lavoro, più sereni con il guanto Joy-Pad

Articolo Giornale di Brescia del 29 Gennaio 2020 – GDB MPRESA 4.0

Autore : Stefano Martinelli

“La sicurezza sul posto del lavoro è letteralmente tra le mani dell’operatore. Da un’idea della Pad International, società proprietaria del marchio Pad Gloves e parte di Antis Group dei fratelli Riccardo e Alessandro Paderno attivo nei servizi per la tutela del lavoratore sicurezza sul lavoro (l’agenzia di Borgosatollo è accreditata presso Regione Lombardia) è nato Joy-Pad.

Nello specifico si tratta di una soluzione indossabile per la difesa e il monitoraggio della salute dell’operatore, montata sui guanti Pad Gloves ma che, potenzialmente, potrebbe essere applicata a qualsiasi dispositivo di protezione individuale (Dpi).

Grazie a specifici sensori, il device si pone l’obiettivo sia di verificare, costantemente e in remoto, l’utilizzo dei guanti sia di regolarne le interazioni con le macchine. In pratica si tratta di un sistema «proattivo» che supera le problematiche di privacy di altri sistemi di controllo passivo. «Il nostro è un sistema che lavora in negativo perché non controlla dove va o cosa fa il lavoratore ma si attiva solo nel momento del bisogno, perché i valori vitali sono fuori norma o perché il dipendente cerca per esempio di accedere a un reparto o a una macchina senza essere in sicurezza», spiega Giancarlo Pesce, manager del settore ricerca e sviluppo.

Lo step successivo è quello del dialogo con le macchine, dal muletto che non si accende se il lavoratore che indossa Joy-Pad non ha le competenze per farlo, al tornello che non si apre se il dipendente manca delle scarpe infortunistiche o dell’elmetto. Joy-Pad ha un prezzo più che accessibile: 40 euro per addetto.”

 

Articolo Giornale di Brescia del 29 Gennaio 2020 – GDB MPRESA 4.0

Autore : Stefano Martinelli

https://www.giornaledibrescia.it/rubriche/impresa-4-0/sicurezza-sul-lavoro-pi%C3%B9-sereni-con-il-guanto-joy-pad-1.3453004