Skip to content

PAD TOUCH, il touch screen anche al freddo

Il guanto PAD TOUCH nasce per un’esigenza in continuo aumento nel corso degli anni: poter accedere alle funzioni del proprio smartphone senza doversi togliere i guanti.
Moltissimi  prodotti sono presenti sul mercato millantando questa funzione, ma realmente pochi hanno caratteristiche tecniche per poter essere affidabili nel tempo.

Vai alla scheda prodotto PAD Touch…

Il Dipartimento R&D di PADGLOVE si è adoperato per poter essere un valido supporto tecnico nella scelta del dispositivo. Alla base di questa tipologia di guanti c’è la cosiddetta tecnologia capacitiva. Grazie a questa caratteristica è possibile interagire con lo schermo di qualunque dispositivo touchscreen semplicemente sfiorando le dita.
Sotto il pannello dello schermo di qualsiasi device, sono presenti dei sensori che formano una griglia, dove all’interno si muovono degli elettroni attraverso un flusso costante. Tale flusso si modifica ogni qualvolta che il nostro dito, che possiede capacità elettrica, viene a contatto con lo schermo.

Le punte dei guanti capacitivi sono a loro volta formate da materiali che facilitano la conduzione di energia elettrica, come ad esempio il filo d’argento. Pertanto, avendo  una bassissima capacità resistiva le punte del guanto rendono le dita “conduttive” consentendo senza bisogno di pressione (questo avviene solo con display resistivi) di poter interagire con i device senza doversi togliere i guanti.

La cura e la scelta dei filati del supporto, aumentano le caratteristiche  tecniche del guanto. Abbiamo scelto di utilizzare il Poliestere per oltre 85 % del prodotto, perché, pur avendo creato un prodotto che può essere utilizzato in qualsiasi ambito ed attività (privato, sportivo, tempo libero) la nostra vocazione resta nel mondo del lavoro, e il poliestere offre un’elevata resistenza all’abrasione e alla lacerazione, comparabile a quella del nylon. E’ inattaccabile da muffe e batteri, mantiene e non disperde la temperatura corporea, ed è un ottimo traspirante, abbiamo poi aggiunto dello Spandex che con le sue caratteristiche di allungamento (deriva dalla famiglia dei poliuretani) conferisce al prodotto un’eccezionale memoria di forma mantenendo il guanto sempre conformato alla mano. Il polsino poi contiene  un elastico “modulato” cioè con un elasticità non elevata, in modo che questa si possa adattare al polso senza dare fastidi durante l’utilizzo.

Nelle punte delle tre dita ,pollice ,indice e medio, (utilizzate per interagire con lo Smartphone) sono presenti delle fibre conduttive contenenti argento che rendono il guanto capacitivo.